Amatrice, andata e ritorno - UNPLI NOVARA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Amatrice, andata e ritorno

FOTOGALLERY


Aiutiamo Amatrice: un altro traguardo da raggiungere
Avviata una nuova raccolta fondi per acquistare un palatenda smontabile

15 luglio 2017

Il Comitato Provinciale Unpli di Novara e le Pro Loco Novaresi proseguono nel loro impegno solidale in favore della Pro Loco di Amatrice. Il nuovo traguardo da raggiungere è raccogliere fondi finalizzati all'acquisto di un palatenda smontabile, che possa essere utilizzato dagli amici amatriciani in occasione delle loro iniziative. Chiunque volesse sostenere questa iniziativa può contattare Unpli Novara e il suo presidente Massimo Zanetta.


    
Le Pro Loco Novaresi aiutano la Pro Loco di Amatrice
Continua il sostegno di Unpli Novara in favore degli amici amatriciani
23 giugno 2017

Unpli Novara, cioè l’associazione che raggruppa quasi tutte le Pro Loco Novaresi, continua la sua opera d’aiuto per la Pro Loco di Amatrice. Opera già iniziata nei mesi scorsi, quando una delegazione Unpli Novara ha portato alle Pro Loco di Amatrice ed Accumuli, comunità del Lazio duramente colpite dal terremoto, materiale ed attrezzature da cucina. Questo per permettere loro di riprendere le tradizionali attività associative, caratterizzate dalla proposta gastronomica tipica. Nel caso di Amatrice, di fama mondiale: la pasta all’Amatriciana, appunto, in onore della quale si teneva da anni un’importante Sagra estiva. Dopo aver sancito il gemellaggio fra la Pro Loco di Arona e quella di Amatrice, Unpli Novara, a partire dal presidente Massimo Zanetta, insieme al vice presidente Giuseppe Fabiano, al tesoriere Vittorio Zoppis, ai consiglieri Stefano Raso e Luca Platini e al segretario Filomena Bertone, ha accolto con favore un’ulteriore richiesta della Pro Loco amatriciana: quella di poter contare su un furgone refrigerato per portare in tournée la Sagra che, per ovvi motivi strutturali, non potrà essere celebrata in loco per alcuni anni. E per farla vivere, dissero allora i rappresentanti di Amatrice, dovremo portarla in giro, finché non si potrà tornare in paese.
Nel giro di pochi mesi, grazie al contributo delle Pro Loco Novaresi e della Borgo Agnello di Paruzzaro, sono stati trovati i fondi per comprare un furgone refrigerato, che è stato messo a norma ATP (autorizzazione trasporti alimentari) dalla Carrozzeria Bertona di Borgomanero e decorato, con i loghi di Amatrice, dalla ditta Barchi di Omegna.

Il 29 giugno prossimo il furgone sarà consegnato proprio alla Pro Loco di Amatrice; così, quando lo vedremo in giro per l’Italia, sapremo che c’è un pezzo di Novara, della solidarietà delle Pro Loco novaresi, con lui all’opera.


Un emozionante viaggio di solidarietà

          

30-31 marzo 2017
          
Verso Amatrice e Accumoli, andata e ritorno. Sono 639 i chilometri che separano Novara dai due comuni così gravemente colpiti dal terremoto. Sono la distanza che i rappresentanti di Unpli Novara hanno percorso due volte, all'andata e al ritorno, tra il 30 marzo e il 1 aprile, con il cuore gonfio di emozione, per consegnare nelle mani delle Pro Loco di Amatrice e Accumoli le attrezzature da cucina raccolte grazie alla sensibilità delle Pro Loco novaresi. In particolare le pro loco di Ghemme, Borgoticino, Borgomanero, Landiona, Trecate e Arona, gli amici del Motocross di Maggiora e tutti coloro che hanno partecipato alla serata musicale benefica del 24 febbraio scorso ad Arona.
“Senza il loro prezioso sostegno questo viaggio irripetibile non sarebbe potuto avvenire” afferma il presidente di Unpli Novara Massimo Zanetta, che insieme al consigliere Stefano Raso si è recato in Centro Italia per la consegna delle attrezzature. “Senza di loro non avremmo potuto abbracciare nuovi amici. Senza di loro non avremmo potuto vedere coi nostri occhi.” Un ringraziamento speciale va anche a Borgoagnello Spa, che ha omaggiato il container che conteneva le attrezzature e che fungerà da magazzino, e a Sia Autotrasporti, che ha offerto il viaggio.
Il progetto “pro terremotati” di Unpli Novara però non si ferma qui, prende già il via infatti una seconda fase. Sabato 22 aprile al teatro di Momo, a partire dalle ore 21.00, è in programma una serata musicale per Amatrice in collaborazione con la Pro Loco di Momo: il gruppo vocale-strumentale La Fortezza di Ghevio proporrà il concerto “Il giro del mondo in musica”, dalle grandi colonne sonore di Morricone, Schwartz e Piovani, agli indimenticabili brani pop e rock degli interpreti che hanno fatto la storia. L'ingresso è a offerta libera, e il ricavato sarà devoluto alla pro loco di Amatrice, che deve acquistare un autocarro coibentato per il trasporto dei loro prodotti. L'intenzione di Unpli Novara è di partecipare per circa la  metà del costo.  
“Invitiamo tutte le Pro Loco novaresi e la cittadinanza in generale – conclude Zanetta – a partecipare alla serata di Momo. Non facciamo mancare il nostro sostegno agli amici di Amatrice!”
 
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu